La mia materia oscura

By Paolo Magliocco dicembre 10, 2012 14:07
Fisica, Nobel, Scuola, Ricerca e Università, Vita da scienziato

La mia materia oscura

Valeria Pettorino è una astrofisica passata per un PhD alla Sissa di Trieste e ora approdata all’Università di Ginevra, dove lavora sull’energia oscura dell’universo e le sue influenze sui primi istanti di vita del cosmo. Al Nobel Laureates Meeting di Lindau, che accoglie i migliori giovani ricercatori di tutto il mondo, ha ascoltato uno dopo l’altro Brian Schmidt, vincitore del Nobel per la scoperta dell’accelerazione dell’universo, George Smoot e John Mather, premiati per il lavoro sui primi istanti dell’universo dopo il Big Bang, parlare proprio degli esperimenti a cui lei sta collaborando.

Ecco che effetto fa sentir parlare gli scienziati più importanti per quello che si sta studiando.

By Paolo Magliocco dicembre 10, 2012 14:07
Fisica, Nobel, Scuola, Ricerca e Università, Vita da scienziato
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

Your e-mail address will not be published.
Required fields are marked*

Articoli recenti

brain neurologia nasa fisica lindau scienza nobel ricercatori evoluzione darwin mente cervello higgs spazio divulgazione arte ricerca meeting universo schmidt neuro radio popolare Cern particelle bosone

Calendario

gennaio: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031